Ennesimo successo alla Maratona di Roma

Detta così, sembra che qualche nostro socio abbia disintegrato qualche record mondiale sul selciato di Roma; invece è stato un successo in termini di adesioni da parte del popolo rotariano (di Guidonia e non solo); infatti sono stati moltissimi i runners che hanno preso parte alla stracittadina di 5 km tra le bellezze di Roma nel nuovo percorso che, a causa dei lavori in piazza Venezia, ha visto costeggiare il Colosseo, arco di Costantino, terme di Caracalla per arrivare nella bellissima cornice del Circo Massimo dove il Rotary 2080 è stato premiato come migliore Charity dell’evento e consegnato il meritato attestato al governatore Maria Carla Ciccioriccio.

Ma non solo di stracittadina vive un rotariano, infatti sono stati altrettanti i soci che si sono cimentati nella ormai famosa staffetta che ha visto il “President Team” (nomen omen) chiudere i famosi 42,195 km in poco più di 4 ore, classificandosi 273 su 682 staffettisti; da segnalare inoltre che nel primo passaggio di testimone al km 12,9 il President Team è stato il migliore tra tutti i team rotariani classificandosi al settimo posto con un 51 minuti e 28 secondi capitanati dal socio Michele De Stefano.

E’ stato bellissimo vedere la partecipazione di rotariani grandi e piccoli scendere in strada per raccogliere fondi per eradicare la Polio, quando siamo quasi vicini all’obiettivo (ricordando che ad oggi è presente solamente in Pakistan ed Afghanistan, ma questioni geopolitiche rendono difficile l’ingresso e la conseguente campagna vaccinale), il Rotary non abbassa la guardia, fino a che non vediamo lo zero nelle statistiche e dati dell’OMS; per questo non ci fermeremo neanche il prossimo anno, pronti a correre per essere più veloci della polio… Grazie a tutti… AD MAIORA!